fbpx

Oman in Enduro

ALLA SCOPERTA DELL'OMAN - ESCLUSIVA AIRZOONE


in enduro tra montagne, deserto e mare
Dal 20 al 29 Ottobre
 
quad

DIFFICOLTÀ

distance

STERRATO

danger

TECNICA

calendar-page-empty

DURATA

 
328181
Senza titolo-4
download (3)
download (1)
 

Compila il modulo e ti risponderemo al più presto! Se preferisci scrivi il tuo numero di telefono e provvederemo noi a richiamarti entro breve tempo!

GIORNO 1

Arrivo a Muscat e Volo per Salalah e sistemazione in albergo.

GIORNO 2

Pranzo a Salalah e preparazioni moto. Briefing sul viaggio e cena libera al suk (mercatino tradizionale arabo ). Pernottamento in albergo.

GIORNO 3

Partenza del viaggio alla mattina. Spostandoci verso nord, le spiagge vengono sostituite dall'altopiano del Dhofar, che dall'Oceano verso l'interno si trasformano in bellissimi whadi (grossi fiumi in secca). Raggiungiamo il centro di Shishur un piccolo viallggetto dove sono ancora presenti i resti delle abitazioni dell'antica città di Ubar, risalente al 5.000 a.C. che viene anche citata nel romanzo d'avventura "La città sepolta" di "James Rollins". Il romanzo racconta la leggenda degli spiriti malvagi che infestano le sabbie, i "nisnases", e della città sepolta "Ubar". Percorso composto da un letto di un fiume con terreno misto sassi e sabbia. Cena e pernottamento al campo già a ridosso delle prime dune .
Percorso km 220

GIORNO 4

Ci troveremo davanti il Ramlat Fasad, zona di dune dal colore rosso intenso e sede di un villaggio storico. Entreremo nel deserto più bello: il Rub' Al Khali, con dune più alte della Torre Eiffel - oltre 330 metri - dove comunque la vita vi fiorisce. Vi si trovano aracnidi, roditori e piante appartenenti alla famiglia delle succulente. Cena e pernottamento al campo tendato omanita 3 stelle attrezzato.
Percorso km 225

GIORNI 5 e 6

Percorreremo per diversi giorni le vie delle carovane del commercio dell'incenso che passavano su queste piste in età preislamica . Il quarto vuoto, così chiamato, è il più grande sistema di dune presente sulla Terra e si estende fin oltre il confine con l'Arabia Saudita. Il panorama è composto da montagne di dune che creano ampi corridoi. Procediamo in direzione nord ovest al confine con l arabia saudita. Qui le dune sono altissime, chiuse ma soprattutto fantastiche! Con le moto si scaleranno fino alla cima mentre con le macchine si troveranno passaggi alternativi. Cene e pernottamento al campo.

GIORNO 7

Scenderemo in direzione sud ovest. La sabbia cambierà colore ancora diventando sempre più color ocra verso la città di Mitan. Scenderemo poi verso sud verso il Governatorato del Dhofar che vanta spiagge particolarmente suggestive e variegate, con lagune brulicanti di fenicotteri e con la presenza di grotte e altri anfratti. Particolarmente degna di nota è la spiaggia di Fasaia che raggiungeremo a fine giornata. Cena e pernottamento al campo sulla spiaggia.
Percorso km 250

GIORNO 8

Ci troveremo sempre più vicini all'Oceano sulla spiaggia più bella di Salalah a sud del Paese. Rientro su asfalto per un ultimo bagno nell'Oceano e poi in centro per la cena in un ristorantino caratteristico. Pernottamento in albergo.
Percorso km 60

GIORNO 9

Rientro in Italia.

NOTE:

L'organizzazione si riserva di apportare al programma tutte le modifiche necessarie a garantire la sicurezza e la buona riuscita del viaggio, tenuto conto delle condizioni variabili delle piste, guadi, ponti e strade, delle condizioni sanitarie e atmosferiche nonché del livello di guida dei partecipanti.